Come si vive a Napoli: non è poi così male come dicono.

Come si vive a Napoli: secondo una turista francese Napoli è una città da vivere tutta, come un vino buono, assaggiandola a poco a poco.

Come si vive a Napoli è una domanda che si saranno chiesti in tanti, soprattutto chi viene da fuori. Spesso Napoli viene etichettata con epiteti denigratori. Ma chiunque viene a Napoli ne resta colpito. Nel bene e nel male, Napoli è una città unica nel suo genere. La città delle contraddizioni potremmo definirla. Secondo una recente classifica stilata da Repubblica sulla qualità della vita nelle città italiane, Napoli si trova in posizione 103.  La classifica prende in esame diversi aspetti, quali lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale, popolazione, servizi finanziari, salute, tempo libero e tenore di vita. Ciò che si dice Napoli è certamente vero, ma noi siamo dell’idea che per comprendere appieno una città bisogna viverla e rispettarla, apprezzandone i suoi tesori storici, paesaggistici e gastronomici.

Il lavoro a Napoli.

Ma allora come si vive a Napoli? Così male come dicono? Per comprendere la vita di una città bisogna immedesimarsi nella filosofia di chi la respira quotidianamente. La piaga della mancanza del lavoro è senza dubbio il principale fattore che spinge tanti giovani ad emigrare. Eppure, una volta andati via, molti di loro affermano che la mancanza della propria terra madre li rende infelici.  Sarà pur vero che il lavoro è carente, ma i napoletani hanno fatto di necessità virtù. Sono persone che non si abbattono mai davanti alle difficoltà e sono dotati di grande creatività. Sono nati in questo modo il parcheggiatore abusivo, il venditore ambulante, il lustrascarpe e la “posteggia”.

Una città economica.come si vive a Napoli

Napoli pur essendo la terza città d’ Italia, non è cara come Roma o Milano. Gli affitti, anche in centro, non hanno prezzi esorbitanti. Per fare la spesa sono necessari pochi euro. Ci sono una miriade di mercati e supermercati in città. Il più famoso è sicuramente il mercato della Pignasecca, dove sarete stupiti dalle bancarelle di pesce e frutta. Se poi decidete di andare a mangiare fuori, oltre che dall’eccelsa qualità dei prodotti locali, rimarrete sbalorditi quando il cameriere vi presenterà il conto. Basti pensare che da Michele, per molti considerato il re della pizza margherita in città, potrete sedervi a tavola e ordinare 2 pizze e 2 birre pagando meno di 15€! Provare per credere

Mangiare a Napoli. come si vive a Napoli

Su questo capitolo potremmo dibattere all’ infinito. In tema di cibo Napoli offre delle vere e proprie eccellenze gastronomiche. Oltre alla già citata pizza, che fu inventata proprio nel capoluogo campano presso la pizzeria Brandi nel 1889, a Napoli potrete provare delizie come frittatine di pasta, panzarotti, crocchè di patate, scialatielli ai frutti di mare, salsicce e friarielli, casatiello, pastiera,  sfogliatelle e babà. I napoletani si sentono davvero orgogliosi dei loro prodotti e molti di essi sono esportati in tutto il mondo. Nel centro storico specialmente si è avvolti da odori di ogni genere che riempiono le strade di turisti.

Clima mite tutto l’ anno.come si vive a Napoli

L’essere umano tende per natura a lamentarsi sempre, talvolta anche del superfluo.
Spesso i napoletani si lamentano per l’ eccessivo caldo o per il freddo, ma sfidiamo chiunque a riuscire a fare il bagno a mare persino a novembre, quando in altre parti d’Europa già c’è la neve. D’ estate le temperature, toccano costantemente valori al di sopra dei 30°, ma d’inverno ciò si tramuta in un clima mite e piacevole. Il freddo polare che si registra nei paesi del nord a Napoli è soltanto un miraggio.

Una città piena di vita.

Per rendere il senso di come si vive a Napoli, basta frequentarla di notte, nel centro storico o ai baretti di San Pasquale, per capire che c’è tanta voglia vivere tra i giovani. A qualunque ora si esca per strada c’è sempre qualcosa da poter fare, che si tratti di sorseggiare uno spritz a Piazza Bellini, o che si tratti di mangiare un panino alle 6 del mattino di ritorno da un locale. Napoli offre davvero di tutto, ma solo chi ne coglie lo spirito potrà godersela al meglio.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *